Necropoli di Cannicella

 

Partendo dall’ingresso numero 4 dell’Anello della Rupe si raggiunge l’area della Necropoli di Cannicella, che è uno dei due settori visibili dell’ampia necropoli etrusca che circonda le pendici della rupe orvietana. E’ collocata a sud e anticamente vi si accedeva dalla Porta Santa Maria. La zona, interessata da esplorazioni archeologiche già dalla fine dell’Ottocento, presenta tombe di tipologia architettonica definita come “modello orvietano”,simile a quella della necropoli del Crocifisso del Tufo ma senza l’impianto urbanistico che caratterizza quest’ultima. Nella necropoli di Cannicella, indagata sistematicamente in campagne di scavo condotte a partire dagli anni Settanta del Novecento, le tombe più recenti infatti si sovrappongono alle tombe più antiche, a testimonianza di come la zona sia stata a lungo preferita come luogo di sepoltura, probabilmente per la presenza nell’area di un santuario.

 

 

Bibliografia  

  1. Bizzarri, C. Curri, Magica Etruria, Firenze, 1968 
  2. Stopponi, Gli Etruschi a Orvieto, Orvieto 1985            
  3. E. Feruglio, Le necropoli etrusche, in G.M. Della Fina, Storia di Orvieto. I Antichità, Città di Castello, 2003
  4. Roncalli, I culti, in G.M. Della Fina, Storia di Orvieto. I Antichità, Città di Castello, 2003
Please follow and like us:

Vota questo articolo!

1 Stella2 Stella3 Stella4 Stella5 Stella (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.